Trading Azioni, Cosa sono le Azioni e come operare

Cosa sono le Azioni non tutti ne hanno la percezione giusta, per chi inizia a fare trading online è opportuno avere le idee chiare su tutto ciò che gira intorno agli investimenti.

Fare trading online comporta la necessità di avere una base informativa e solida, in modo da fare investimenti fruttosi e mirati.

Di seguito spiegheremo in modo semplice e dettagliato cosa siano le azioni e quali sono i mercati di maggiore interesse.

Parliamo delle Azioni

Le azioni sono delle singole parti unitarie di una determinata azienda o società, sono una parte del capitale, comprare un’azione equivale ad avere una piccola parte del capitale dell’azienda scelta, di conseguenza chi acquista le azioni, ha sia i diritti che gli oneri. Le azioni non sempre sono quotate in borsa, ma nel caso in cui le azioni siano quotate in borsa sarà sicuramente più semplice acquistarle e venderle ad un prezzo che sia di mercato. Nel caso in cui le azioni non siano quotate in borsa, allora potremmo riscontrare dei problemi nel momento in cui le vorremmo vendere.

Questo per precisare che è vivamente consigliato comprare azioni che siano quotate in borsa.

Inoltre le azioni sono anche dei titoli di credito, ovvero uno strumento che ha nel suo interno un diritto economico.

La società tramite l’acquisto e la vendita delle sue azioni crea la sua attività economica.

Quali sono i diritti e gli oneri di ci acquista le azioni?

Nel momento in cui si acquista una o più azioni di una società, l’azionista diventa socio e partecipa di conseguenza all’attività economica della stessa. In questo caso l’azionista supporta anche le ipotetiche perdite economiche della società di cui ha comprato le azioni.

I diritti di un azionista sono i seguenti:

  • Percezione dei dividendi;
  • Possibilità di esprimere il voto nelle assemblee;
  • Possibilità di consultare i libri sociali;
  • Possibilità di consultare le delibere.

Questi sono i diritti che un possessore di azioni ha nella società scelta.

Quante categorie esisto di azioni?

Di azioni ne esistono di varie tipologie, di norma hanno tutte lo stesso valore e uguali sono anche i diritti, ma le società che emettono le azioni possono diversificarle in categorie, differenziando i diritti amministrative ed economici.

Vediamole nel dettaglio:

  • Azioni di risparmio: Queste non danno diritti di voto, ma hanno dei privilegi economici per chi le acquista;
  • Azioni privilegiate: Sono azioni che di massima prevedono una prevalenza nella distribuzione dei dividendi, a fronte del diritto di voto nelle assemblee che siano straordinarie;
  • Azioni a voto plurimo: Queste prevedono per le società che non siano quotate in borsa, di creare in modo saltuario azioni che abbiano diritto di voto plurimo. Anche le società che abbiano le azioni quotate in borsa possono avere le azioni a voto plurimo;
  • Azioni a voto maggiorato: le società che siano quotate possono avere gli statuti che prevedono un voto maggiorato, ma fino ad un massimo di due voti per ogni azione che sia di un medesimo proprietario.

Per comprare le azioni e diventare parte attiva di una società ci sono vari modi vediamoli nel dettaglio.

Come e dove comprare le azioni

Se vogliamo comprare azioni di una tale società che sia quotata in borsa, lo possiamo fare direttamente dalla società stessa o dai suoi azionisti, il luogo in cui si comprano e vendono azioni è il mercato azionario.

Vi sono molti mercati azionari ad esempio il più importante mercato azionario regolamenta è gestito dalla Borsa di Milano s.p.a.

Ci sono tre categorie di mercati italiani:

  • Mercati regolamentati;
  • Sistemi multilaterali di negoziazione;
  • Internalizzatori sistematici.

Una persona fisica che voglia comprare le azioni deve rivolgersi ad intermediari, che sia la banca o tramite le piattaforme di trading online.

Il trading azionario permette di trarre profitto dalle previsioni sull’andamento dei prezzi delle azioni.

Oggi come oggi è possibile fare trading online da qualsiasi device, in qualsiasi momento e ovunque ci si trova.

Lo possono svolgere autonomamente anche i trader principianti grazie ai broker online che offrono piattaforme di trading molto pratiche da utilizzare e anche con la possibilità di imparare con un Conto Demo, dove per investire si utilizzano soldi virtuali.

Naturalmente parliamo di broker sicuri, ovvero regolamentati e autorizzati (vai alla lista dei migliori broker trading azioni di tradingmania). In Europa è necessario che posseggano la licenza rilasciata dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e in specifico in Italia devono essere autorizzati dalla CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).

L’azione è un titolo che costituisce una quota di proprietà che riguarda appunto una società per azioni che ha deciso di quotarsi sul mercato. Chiunque possiede un’azione diventa automaticamente socio della società.

In base al numero di azioni si ottiene più o meno potere decisionale, come il diritto di voto.

Inoltre le azioni sono titoli che si possono sia acquistare che vendere, quindi stiamo parlando di strumenti finanziari.

Tutti colo che possiedono le azioni si chiamano azionisti.

Le aziende grazie alle azioni possono ricavare capitale che possono investire nelle loro attività. Gli azionisti invece hanno la possibilità di ottenere profitti in base alle prestazioni della società, e non solo, che poi si riflettono in Borsa.

Oggigiorno gran parte degli investitori di tutto il mondo predilige il trading azionario, anche se si ha a che fare con strumenti finanziari tra i più rischiosi.

Uno dei sistemi utilizzati per ridurre e contenere il livello di rischio è quello di seguire tutti quei fattori che influenzano il mercato del titolo della società su cui si è deciso di investire.

Principalmente per investire in azioni si ha la possibilità di scegliere tra due sistemi, ci si può rivolgere:

  1. a una banca;
  2. a un broker online.

Generalmente viene utilizzato in maggior modo il secondo metodo che grazie al Trading CFD permette soprattutto di acquistare e vendere azioni senza entrarne realmente in possesso.

Inoltre, a differenza delle banche, si ha la possibilità di investire in totale autonomia e in modo meno dispendioso.

Trading CFD su azioni

Il trading CFD su azioni molto spesso viene scelto al posto dell’investimento azionario.

Sono due sistemi totalmente differenti, nel primo caso si tratta più o meno di una speculazione nel breve o brevissimo termine, invece nel secondo caso è inteso come un investimento a lungo termine, si parla di un periodo superiore anche ai 12 mesi e ciò potrebbe comportare maggiori spese.

Il trading CFD azionario è molto più dinamico ed economico. Inoltre permette di agire autonomamente e si può scegliere di investire giornalmente o anche mensilmente. Sicuramente richiede una certa esperienza o conoscenza del trading, ma ci si può sempre formare tramite i corsi e il conto demo offerto dai broker online.

Come investire con il Trading CFD?

Il trading CFD su azioni è molto apprezzato dai trader perché offre diversi vantaggi. Iniziamo dal fatto che si può guadagnare dal movimento del prezzo delle azioni.

In sostanza si procede con l’acquisto quando si pensa che il prezzo potrà subire un rialzo (andare lungo), viceversa si procede con la vendita quando si pensa che il prezzo potrà subire un ribasso (andare corto).

Inoltre per effettuare la compravendita delle azioni non se ne diventa realmente possessori, ma si investe sull’asset sottostante che rispecchiano il valore di quel determinato strumento finanziario.

I CFD (Contract for Difference), sono prodotti derivati e in sostanza sono contratti che vengono stabiliti fra un broker e un trader che decidono di scambiare la differenza del valore dello strumento sottostante, tra l’inizio e la fine del contratto, si tratta del cosiddetto spread.

Inoltre grazie alla presenza della leva finanziaria il trader può investire solo una piccola percentuale dell’intero valore dell’operazione, il resto viene coperto dal broker.

È vero che si tratta di un moltiplicatore che permette di aumentare i profitti, però è altrettanto vero che in caso di esito negativo si vedono accrescere anche le perdite.

Conclusioni

Abbiamo visto che il trading azionario è un’attività molto praticata da gran parte dei trader di tutto il mondo.

Ci teniamo però a chiarire che anche se sotto molti aspetti risulta facile e poco dispendioso, si può sempre correre il rischio di perdere tutto il proprio capitale se non si opera con consapevolezza e giudizio.

Oggi comunque i trader hanno la fortuna di poter studiare per diventare dei professionisti grazie ai molti servizi e strumenti offerti gratuitamente dai broker online.

Ad esempio c’è il Conto Demo che permette di fare pratica investendo, al posto dei propri risparmi, denaro virtuale. Pensate che molto spesso viene utilizzato anche dai trader esperti per provare la nuova piattaforma di trading e anche per testare nuove strategie.

Una ottima guida per fare trading con le azioni è offerta da Tradingonlineguida.it.