Si può guadagnare online con la propria musica?

Oggi per ascoltare musica non è più indispensabile pagare, basta un click sul vostro computer o accedere ad applicazioni specifiche con un semplice tap sullo schermo del cellulare. Ma allora dobbiamo pensare che il mercato della musica e nello specifico i musicisti siano finiti, in crisi e sul lastrico?

Questo proprio no, è certo però che per vendere il proprio sound è necessario essere al passo coi tempi e conoscere tutte le modalità di promozione dei propri brani musicali. La stessa creatività con cui fai musica va riproposta nello stile adatto a promuovere la tua musica.

Ci sono modalità, che vi indicheremo in questo articolo, con cui fare soldi online con la tua musica. Alcuni funzioneranno più degli altri ma potresti provarli e rimanerne sorpresi. Certo è che, per riuscire a realizzare il proprio sogno, rischi se ne devono correre.

Distribuire la propria musica senza un’etichetta

La distribuzione digitale dei brani musicali ha dato l’occasione ai musicisti e agli artisti di poter distribuire la propria musica anche se non si è un possesso di un’etichetta o casa discografica. Se ci si muove senza un’organizzazione o un team di produzione il problema di finanziare la produzione e dividersi le royalties non sussiste. Far girare la tua musica su Spotify, Apple Music, Google play, ITunes e svariate altre piattaforme ti offre l’occasione di far ascoltare la tua originale musica ai fans in qualunque momento della giornata e soprattutto su qualsiasi piattaforma.

Le royalties non saranno numerose da subito ma questo metodo ti consentirà di acquisire un canale importante con cui promuovere costantemente le tue creazioni musicali e far crescere il tuo fanclub ulteriormente.
Le piattaforme di distribuzione o meglio di streaming, aiutano l’utente alla scelta del brano o autore sconosciuto consigliando sempre nuove proposte musicale che aiutino ad apprezzare i nuovi artisti. Questi utenti potrebbero essere i tuoi potenziali fans, che ti seguiranno ai concerti, compreranno album e gadget e ascolteranno la tua musica in streaming. Tutti gli sforzi fatti per promuovere i tuoi brani musicali non andranno perduti ogni volta che qualcuno si sintonizzerà sulla sua piattaforma per ascoltare la tua musica.

Trova il giusto canale di promozione della tua musica.

Condividi online e con stile la tua musica gratis

Vendere un album non è sufficiente poiché oggi, lo streaming ha profondamente cambiato il modo di vendere musica, questo perché le persone vogliono avere la musica preferita a portata di mano.
Si è costantemente alla ricerca di nuove tendenze musicali e per farsi conoscere è indispensabile vendere o condividere il proprio album con tutti in maniera originale e creativo. Quello che si sta vendendo è un’esperienza, un’emozione e non una cosa.

Fiverr

È uno dei siti in crescita rapida dove i musicisti hanno l’occasione di vendere i loro brani. Si tratta di una comunità online in cui a partire da 5 euro si possono vendere i propri servizi, come brani musicali o professionalità legate alla musica. La comunità di artisti su Fiverr è grande ormai ma non è nemmeno così complicato farsi notare.

Crea un ID su Youtube

Servizio numero uno di streaming Youtube è ottimale per distribuire la propria musica su internet. Super di gran lunga ITunes, Spotify e Tidal. Se la musica che carichi sulla piattaforma viene visualizzate in cambio dovresti ricevere del denaro. Il suo sistema è detto Content ID e monitora perfettamente chi e quando, ha ascoltato la tua musica. Se trova tra le infinite soluzioni musicali, i tuoi brani e sei il proprietario del copyright puoi scegliere di guadagnare dalle visualizzazioni successive con l’inserimento di annunci pubblicitari prima dell’inizio del tuo video musicale. È il tuo agente di booking virtuale.