Come Investire in Bitcoin, consigli per farlo senza rischi

Sono molte le persone che hanno scelto di orientarsi ed investire sul Bitcoin, di certo non possiamo dire che sia una scelta sbagliata dato che questa criptovaluta è stata la prima ed è nata con il principio della scarsità.

Il Bitcoin è una moneta virtuale che non potrà superare i 21 milioni di copie, cosa che si preannuncia molto vicino, gli esperti hanno stabilito questa data a maggio 2021.

Investire nel Bitcoin ha di certo grandi vantaggi anche se è necessario essere molto attenti alla volatilità di questa criptovaluta visto che può passare da una valutazione molto alta, come è già successo dove il Bitcoin ha toccato i 18mila €, fino a valutazioni molto basse, oggi il Bitcoin vale circa 9mila €.

Oramai si dice che investire in Bitcoin è al pari di investire in Oro.

Come investire nel Bitcoin

Per investire nel Bitcoin ci sono due strade, la prima è tramite i broker di trading online e la seconda è tramite gli Exchange Bitcoin.

Prima di iniziare è molto importante capire cosa siano le criptovalute e quali sono le strategie più importanti da mettere in atto.

Investire nel Bitcoin con i broker di trading online

Uno dei modi per poter investire sul Bitcoin è iscriversi ai broker di trading online, il trading online è un sistema per poter investire nei più svariati Asset, come le criptovalute, le materie prime, gli indici e molto altro.

Per poter entrare nei mercati è necessario procedere all’iscrizione tramite la compilazione di un breve form del broker scelto.

Accedere al mondo delle criptovalute tramite i broker di trading online è consigliato perché potrete fare pratica tramite il conto demo, ovvero un conto prova dove non dovrete caricare alcun importo economico, dato che dopo l’iscrizione il broker vi accredita una cifra virtuale da utilizzare per le vostre contrattazioni.

Altro vantaggio di fare trading sul Bitcoin tramite i broker di trading e che utilizzerete i CFD, questi sono dei prodotti finanziari, i quali vi faranno speculare sul prezzo, sia se il costo del Bitcoin sale oppure se scende.

Con i CFD potrete utilizzare l’effetto leva finanziaria in modo da investire un capitale maggiore a quello realmente posseduto, ma state attenti perché come si possono massimizzare i guadagni si possono anche avere perdite maggiori, ecco perché vi consigliamo di utilizzare gli Stop loss e il Take profit.

Ma non è tutto perché iscrivendosi al conto di trading online demo potrete consultare e formarsi nella sezione formazione che ogni broker mette e disposizione.

Forse è il metodo più sicuro e semplice per poter investire nel Bitcoin.

Investire nel Bitcoin con gli Exchange

Gli Exchange sono diversi dai broker di trading, sono solo per le criptovalute. Negli Exchange si possono vendere, comprare e scambiare Bitcoin, gli Exchange sono molto veloci nelle transazioni, si possono scambiare criptovalute con criptovalute oppure con le monete maggiori.

Come funzionano i Bitcoin Exchange

Ci sono due metodi principali vediamoli insieme:

  1. Ordini di mercato: Con gli ordini a mercato si possono vendere o acquistare i bitcoin al miglior prezzo disponibile in quel momento in quel determinato Exchange. Gli acquisti sono istantanei e perciò gli ordini sono il modo più veloce di comprare o scambiare i Bitcoin;
  2. Ordini limite: Con l’ordine si stabilisce il prezzo al quale vuoi comprare o vendere il Bitcoin, una volta che si arriva al prezzo stabilito l’ordine parte in modo automatico.

I Bitcoin vengono conservati all’interno di un portafoglio elettronico chiamato wallet.

Quanto si può guadagnare con i Bitcoin?

Ora che abbiamo fatto chiarezza sul come si possa investire nei Bitcoin, questi sono i due modi ora cerchiamo di capire se veramente è possibile guadagnare e se è fruttuoso possedere dei bitcoin.

Si può guadagnare e anche molto, ma di certo non è semplice, non pensate che in un batter d’occhio diventerete ricchi con la speculazione di Bitcoin, è necessario studiare dedicandoci tempo e pazienza.

Broker o Exchange?

La domanda se sia meglio iscriversi ad un broker oppure ad un Exchange è interessante, dato che sono due sistemi differenti, con costi e tutele molto diverse.

I broker sono di certo più sicuri dato che seguono delle regole ben precise imposte da enti di controllo come le CySEC e la CONSOB.

La CySEC e la CONSOB sono due enti di controllo finanziari che monitorano tutti gli investimenti e le transazioni, dove trovano delle incongruenze possono chiudere oppure multare il broker.

Gli Exchange invece sono meno tutelati, ecco perché è molto importante valutare la serietà e lo storico della piattaforma, nonché le varie recensioni online.

Che sia Un Broker oppure un Exchange, il Bitcoin è un buon investimento, le criptovalute sono il futuro, sono il nuovo bene di rifugio e lo abbiamo visto anche durante i primi mesi di pandemia da Coronavirus, prima di investire o scambiare grandi cifre fate esperienza e non buttatevi alla cieca.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di leggere l’articolo di Bassilo.it “Trading Bitcoin. 3 Strategie di investimento. Opinioni. Aprire un portafoglio“.