Come fare trading online senza correre rischi

Molti di voi avranno sentito parlare del trading online, delle sue innumerevoli possibilità e della sua comodità in termini di esecuzione. In questo articolo vi forniremo tutte le indicazioni necessarie per poter iniziare in modo corretto e sicuro il trading online.

Volevo iniziare con un breve sunto parlandovi delle origini del trading, per capire meglio di cosa si tratti. Il trading online nacque in Italia nel 1999 quando ci fu il nuovo regolamento CONSOB di “attuazione del testo unico dei mercati finanziari”, grazie a questo regolamento il trading online poté divenire regolamentato e di conseguenza ebbe una grande espansione.

Il trading online grazie alla crescita smisurata di Internet e al potenziamento della rete, divenne velocemente uno strumento utilizzato in larga scala, ad oggi gli utenti del trading in Italia sono più del 50% della popolazione attiva.

Come funziona il trading online

Quando parliamo di trading online parliamo di contrazione sui mercati (CFD, Forex, Indici, Azioni ecc … ) finanziari tramite una piattaforma broker che ci permette di interagire su di essi con molteplici strumenti.

Per iniziare a fare trading online è necessario possedere un PC, una connessione Internet e iscriversi ad un broker Regolamentato.

Iniziamo spiegandovi come scegliere il broker di riferimento, nel web troverete molte pubblicità ingannevoli, da Youtube a Facebook sarete bombardati da annunci non sempre veritieri, dove questi personaggi vi proporranno facili guadagni o investimenti sproporzionati. Bene non cadete in queste truffe molto pericolose, invece dirigetevi verso broker regolamentati e sicuri.

Le caratteristiche del broker sicuro

Un broker per essere sicuro deve avere queste caratteristiche imprescindibili, di seguito ve le elencheremo in modo semplice e sintetico:

Scegliere sempre broker regolamentati

Quando parliamo di broker regolamentati, parliamo di broker che abbiano le certificazioni date dagli enti di tutela finanziaria, andiamo a vedere quali sono le più importanti

  • Consob: Questo istituto viglia sugli investitori sulle società e si occupa di tutelare gli utenti, la sua sede è a Roma;
  • CySEC: La CySEC è un organo indipendente che si occupa di regolamentare i broker europei;
  • FCA: Viglia sulle possibili negligenze dei broker.

Queste tre certificazioni vi tutelano da eventuali truffe finanziarie, a questo punto abbiamo già fatto una grande scrematura.

Altro fattore molto importante nella scelta del broker è l’affidabilità nei depositi e pagamenti, la possibilità di avere molti strumenti per fare le nostre contrattazioni, il tasso dello Spread.

Analizziamo meglio questi punti:

  • Spread e commissioni: Quando trovate un broker che abbia delle commissioni molto esose è meglio che passiate al prossimo, si perché le commissioni incidono molto sui vostri introiti. Alcuni dei broker più famosi non applica alcuna commissione, questo è molto vantaggioso specialmente se si è alle prime armi;
  • Piattaforma semplice: L’intuitività della piattaforma e il semplice utilizzo sono fattori molto importanti per avere una buona riuscita nel trading, inoltre è fondamentale fare attenzione alla sezione formazione di ogni broker. La formazione nel trading online è fondamentale per una buona riuscita;
  • Assistenza tecnica: Ogni broker mette a disposizione del trader l’assistenza tecnica, ci sono broker più attenti alle esigenze dei trader e altri no, scegliete il broker che vi dia maggiore assistenza.

Ora che abbiamo chiarito quali siano gli aspetti fondamentali nella scelta del broker, andiamo brevemente a fare una panoramica sugli strumenti di contrattazione.

Quale trading posso fare?

Ci sono molte tipologie di trading, trading Forex, trading CFD, Trading su azioni, Indici ecc. Per scegliere quale tipologia di trading ci rappresenti al meglio, dobbiamo capire prima su quale mercato vogliamo andarci a posizionare.

Ad esempio se io volessi fare trading sulle materie prime come Oro, Petrolio o Energie rinnovabili il miglior modo di fare trading sarebbe con i prodotti derivati CFD. Fare trading CFD è un ottimo modo di iniziare le proprie contrattazioni, i prodotti CFD si avvalgono della Leva finanziaria e non necessitano di un grande investimento iniziale.

Vi consigliamo di iniziare il trading online iscrivendovi al conto demo della piattaforma scelta, in modo da fare esperienza sui mercati e prendere confidenza con gli strumenti di trading online.