Articolo in evidenza

Fare soldi online con il Trading online, il Forex Trading, il Trading CFD, le Criptomonete e tanti altri consigli

Guida specializzata su consigli per guadagnare soldi online, fare soldi attraverso il Trading online è la moda del momento, ma fate molta attenzione, il sistema funziona ma dipende da voi, dalle vostre capacità, dalla vostra voglia di arrivare, di studiare e assimilare più informazioni utili possibili per poter operare senza andare incontro a una fregatura.

Attraverso i nostri consigli hai la possibilità di formare le basi del trading online, Primo consiglio operare solamente con Piattaforme di trading online Regolamentate, per una lista completa clicca qui.

Fare trading online significa operare nei mercati globali su uno specifica risorsa o Asset, come una materia prima (Oro, Petrolio, Argento ecc …), un Valuta (Euro/Dollaro Forex trading sulle coppie di valute), un Azione (Operare sul trading azioni, come Azioni Amazon, Azioni Tesla, Azioni Pfizer, ecc …) e ultimamente una Criptovaluta (Bitcoin, Ethereum, Binance Coin, ecc …), attraverso una piattaforma di trading offerta da un Broker di trading online, qui veniamo al primo consiglio, il web è pieno di lamentele su utenti truffati, e l’errore degli utenti è stato quello di non registrarsi su un broker regolamentato e sicuro, inutile lamentarsi, aprireste voi un conto in banca con un istituto non ufficiale e regolamentato? Quindi la prima cosa da fare è quella aprire un conto demo (clicca qui) su una delle piattaforme di trading online Regolamentate e sicure.

Oltre a utili consigli su come guadagnare online seriamente, il nostro Blog è anche una utilissima risorsa di link a siti web dove troverete le forme di guadagno e investimento online più utilizzate dagli utenti esperti e principianti:

Millionaireweb.it, La guida più seguita in Italia

Investire e guadagnare online attraverso consigli e opinioni di esperti su le opzioni binarie, il forex trading, le criptovalute. Guadagnare con un Blog, attraverso i social network, il web marketing e tanto altro.
www.millionaireweb.it

Tradingmania.it, Il Trading online per Principianti

Tradingmania.it da anni è un punto di riferimento per tutti coloro che si cimentano nel trading online. Sia neofiti che esperti scelgono questo portale per restare aggiornati su tutte le news che riguardano il mercato finanziario a livello mondiale.
www.tradingmania.it

Ilforextrading.it, Il mondo delle Valute

Il forex trading spiegato semplicemente da esperti trader, consigli, strategie, analisi tecnica e strumenti utili per operare con consapevolezza. Recensioni dei migliori broker Forex trading.
www.ilforextrading.it

Le Migliori Guide al Trading online: Opinioni di un esperto Trader

Nell’articolo di oggi cercheremo di fornirvi una panoramica completa dei siti migliori che offrono le migliori Guide di trading online.

Per investire al meglio nel trading online ed ottenere profitto, non dovrete mai sottovalutare la vostra formazione ed il web da questo punto di viste offre tutte le opportunità per non farvi trovare impreparati.

Infatti, in Rete, è possibile trovare diverse guide gratuite, che vi spiegano nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona il trading online.

Grazie alle piattaforme proposte dai siti di cui vi parleremo oggi, sarà possibile scaricare e-book gratuiti, provare conti demo gratis e tante altre risorse che potranno affiancarvi nel vostro percorso di trader.

Potrete trovare ad esempio piattaforme che offrono altri strumenti interattivi come webinar, video tutorial e soprattutto dei veri e propri centri di formazione.

Il trader in questo modo avrà l’opportunità di rimanere costantemente aggiornato grazie ai blog sempre aggiornati.

La maggior parte dei siti che offrono guide di trading offrono anche un calendario economico, in cui sono presenti i principali avvenimenti del mercato, in termini macroeconomici.

La formazione nel trading è importante?

Sì, la formazione è essenziale se si vogliono ottenere successo e rendimenti alti con il trading online, per questo è necessario imparare e approfondire alcune nozioni e concetti basilari.

Bisogna prestare allo stesso tempo molta attenzione, perché sul web sono presenti tantissime informazioni sul trading online, ma molte sono di carattere meramente commerciale, cioè invitano l’utente a registrarsi su una piattaforma di trading illegale senza fornire gli strumenti adeguati.

In generale, se sei alle prime armi non aver paura, ma cerca, invece, di ideare una strategia da seguire per capire come muoverti nel modo migliore possibile. Queste considerazioni sembrano scontate ma in realtà sono importanti per poter raggiungere dei buoni risultati.

Il trading online fornisce la possibilità di avere i mercati globali sempre alla portata di mano grazie alle piattaforme di trading online.

Certo, non neghiamo che bisogna imparare ad utilizzarle.

Gli operatori possono scegliere tra centinaia di attività sottostanti dai mercati azionari di tutto il mondo.

Concludendo, è possibile affermare che per fare trading non è necessario essere per forza un esperto della borsa di Wall Street, né bisogna possedere grandi somme di capitale per iniziare.

Cos’è il Trading online?

Il trading online è essenzialmente questo:
Effettuare previsioni corrette sugli andamenti degli asset finanziari presenti all’interno del mercato (Coppie di valute, titoli azionari, indici di borsa, criptovalute) attraverso delle piattaforme di trading online fornite da broker regolamentati e trarre profitto.

Se non avete una formazione pratica e teorica per lo meno basica, è veramente difficile iniziare il percorso di Trader.

Non sempre la fortuna aiuta, può essere dalla vostra parte 1, 2, massimo 3 volte, ma poi sarà necessario iniziare a studiare cosa si cela dietro il mondo del trading online.

Secondo alcuni economisti ed esperti in finanza è ancora considerata uno strumento finanziario molto rischioso e avventato per investire.

Questo, però, in generale, non deve limitare coloro che sono interessati a saperne di più di questa forma di investimento finanziario.

Per esempio, con forme più tradizionali di negoziazione ci si può impiegare settimane, mesi o anni prima che un investitore abbia anche un piccolo ritorno economico.

Ma una volta che si entra nel meccanismo giusto, beh, sarà tutto un guadagno (o quasi!).

Come scegliere le migliori piattaforme di trading online regolamentate

I canoni per scegliere le migliori piattaforme di trading online riguardano principalmente due aspetti importanti: regolamentazione e sicurezza.

Prima di decidere di investire qualsiasi importo su una piattaforma bisogno prestare attenzione ai certificati di sicurezza che offre.

La CySEC è uno di questi.

Si tratta di un’agenzia di regolamentazione finanziaria con sede centrale a Cipro.

Quando nel 2004 iniziò a far parte dell’Unione Europea, le normative di CySEC dovevano stare al passo e rispettare le leggi europee.

Praticamente si occupa di monitorare e supervisionare la borsa locale, le società e tutti gli intermediari collegati.

Quando decidete di scegliere un broker, in fondo alla pagina, controllate che sia presente il certificato CySEC con annesso il numero di licenza.

In questo modo avrete la sicurezza di non essere truffati dalle piattaforme.

Badate bene, tutte quelle che non presentato questa regolamentazione, sconsigliamo di utilizzarle.

Come funziona il Trading online

Con il trading online è possibile sapere esattamente a quanto corrisponde il profitto che si può ottenere e anche quanto si potrebbe perdere prima di avviare un trade iniziale.

Ciò permette di calcolare il totale rischio/rendimento prima di decidere se investire anche solo un centesimo.

Si può investire la cifra che si desidera, a partire da un importo minimo, in base al broker scelto.

Grazie al web è possibile imparare a investire nel trading online e finalmente è possibile formarsi su per iniziare con il Forex trading e il trading CFD.
Volete sapere quali sono le migliori guide per farlo? Ora vi elenchiamo i siti che contengono le migliori guide di trading online.

La Guida al Trading online di Tradingonlineguida.it

Tradingonlineguida.it è un sito web nato di recente e nasce proprio per fornire delle guide al trading per gli utenti che sono alle prime armi.

Con attenzione particolare su Guide al trading Forex e CFD, è riuscito in poco tempo ad aiutare molti utenti, rassicurandoli e portandoli soprattutto ad un modo di fare trading sano e sicuro, limitando i rischi.

Link: Tradingonlineguida.it

La Guida al Trading online di Bassilo.it

Bassilo.it è un portale che è presente da anni nei motori di ricerca e si distingue per un alta affluenza di trader che quotidianamente lo consultano per conoscere le ultime news che riguardano il Forex Trading, il Trading di Criptovalute e soprattutto il Trading di Azioni.

Bassilo.it possiede al suo interno un numero vastissimo di guide per imparare a fare a fare trading e soprattutto mostra esempi di operazioni pratiche proprio per imparare ad utilizzare correttamente le piattaforme.

Possiamo dire che è uno dei più grandi portali di trading che esistono in Italia.

Al suo interno è possibile trovare contenuti adatti sia ad utenti principianti che ad utenti esperti.

Link: Vai alla Guida al Trading online di Bassilo.it

La Guida al Trading online di Tradingmania.it

Tradingmania.it invece è un sito conosciutissimo grazie alla varietà di Guide di fare Trading che mette a disposizione.

Infatti offre le possibilità più varie per inserirsi all’interno del mercato del trading e soprattutto fornisce agli utenti sempre spunti interessanti per iniziare.

Le sue guide sono molto apprezzate perché con un linguaggio molto basico è in grado di fornire spunti utili per capire qual è il modo migliore per investire.

Anche Tradingmania.it è un portale che coinvolge utenti di tutte le età, dal più giovane inesperto al trader di successo.

Link: Vai alla Guida al trading online di Tradingmania.it

Trading online: su cosa investire?

Ultimamente molti investitori hanno posto la loro attenzione verso il trading online chiedendosi in particolar modo su cosa investire.

Noi vi rispondiamo subito asserendo che investire in un portafoglio ricco e diversificato rimane sempre la migliore scelta.

In base agli ultimi studi degli analisti ad attrarre di più in questo periodo sono le criptovalute, il mercato cinese, il petrolio e anche le aziende farmaceutiche.

Questo è un momento positivo per le criptovalute, il Bitcoin non fa altro che salire segnando sempre un nuovo record. Di questo movimento ne beneficiano anche le altre criptovalute come Ethereum, Ripple che si muovono anch’esse in rialzo.

Per quanto riguarda il mercato cinese anch’esso complessivamente sta subendo una forte crescita, molti investitori di tutto il mondo sono attratti da esso, vedendone un buon potenziale di profitto.

Il petrolio nonostante la crisi rimane sempre una delle materie prime più negoziate nell’ambito del trading online.  Si tratta di una delle componenti essenziale dell’economia mondiale.

Per investire in modo efficiente e sicuro è bene analizzare costantemente il prezzo del petrolio su base giornaliera, le continue fluttuazioni e la posizione sul mercato in tempo reale.

A causa della pandemia di COVID-19, l’intero mondo ha subito una forte crisi finanziaria. C’è stato un crollo di gran parte dei mercati che hanno provocato dei danni incredibili alla Borsa, compresa quella italiana.

Nonostante la crisi ci sono stati alcuni titoli che sono riusciti a trarre vantaggio dalla situazione attuale, come le aziende farmaceutiche quotate in Borsa. Stiamo parlando ad esempio delle aziende che hanno contribuito alla ricerca del vaccino anti-COVID. Inevitabilmente di conseguenza i titoli hanno subito dei considerevoli rialzi, richiamando sempre di più l’attenzione di molti investitori.

Come fare trading online?

Oggi come non mai si ha la possibilità di diversificare il proprio portafoglio finanziario scegliendo tra diversi asset forti ed proficui, come le criptovalute o le azioni.

Il trading online richiede un’accurata gestione del rischio e una buona conoscenza del settore.

Si può essere attratti da diversi asset che in quel determinato momento sono molto producenti, ma attenzione più è alto il guadagno e maggiori sono i rischi.

Per questo motivo si consiglia di studiare bene il mercato in questione e di utilizzare tutti gli strumenti e servizi che servono per controllare e contenere le perdite.

Investire tramite il Trading CFD

Oggi grazie al trading CFD si ha la possibilità di trarre profitto dai movimenti del mercato, investendo in modo indiretto.

Ciò sta a significare che in base alle proprie previsioni si può puntare sia sul rialzo che sul ribasso del prezzo dell’asset sottostante.

Ad esempio se si pensa che in futuro il prezzo salirà allora si deve procedere con l’acquisto (posizione long), al contrario se si pensa che in futuro il prezzo scenderà allora si deve procedere con la vendita (posizione short).

Inoltre tramite il trading CFD tutti possono azzardare a investire in operazioni molto esose, investendo solo una parte dell’intero valore perché il resto viene coperto dal broker.

C’è poi la leva finanziaria che in caso di esito positivo moltiplica i profitti, ma fa lo stesso anche per le perdite.

Riguardo alle commissioni, la maggior parte delle volte sono molto basse o persino inesistenti. Solitamente ad ogni operazione aperta viene applicato lo spread, che è la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura.

Detto questo, la domanda più importante è “quali piattaforme sono sicure e regolamentate per operare nel trading online senza incorrere in truffe?”

La risposta è la seguente, dotpo una  attenta analisi e svariati test effettuati su quasi tutte le piattaforme presenti nel panorama europeo, le migliori piattaforme di trading online sono:

  1. La piattaforma di eToro – vai al sito webleggi le opinioni di Bassilo.it su eToro;
  2. La piattaforma di 101investing – vai al sito webleggi le opinioni di Bassilo.it su 101investing;
  3. La piattaforma di xtb – vai al sito webleggi le opinioni di Bassilo.it su xtb.

Piccoli accorgimenti per Investire in Criptovalute

Volete sapere come investire in Criptovalute? Se avete fatto questa ricerca sicuramente si!

Le criptovalute in questo preciso momento storico sono molto conosciute, sono milioni i traders e gli investitori che hanno deciso di dirigersi verso questo settore.

Per investire nelle criptovalute ci sono due possibilità, la prima si chiama investimento indiretto e la seconda si chiama investimento diretto.

Di seguito vi spiegheremo in modo dettagliato cosa si intende per investimento diretto ed indiretto, nonché quali sono le criptovalute più interessanti su cui investire in questa primavera del 2021.

Intanto clicca su questo link per accedere alla migliore guida su come investire in criptovalute presente online.

Perché scegliere le Criptovalute come investimento

Le criptovalute sono diventate molto amate, sia per la loro decentralizzazione, il non essere controllabili, nonché per l’espansione che stanno vivendo.

Ebbene sì, nell’ultimo anno forse a fronte della pandemia sono stati moltissimi i traders che hanno scelto di investire nelle criptovalute, dal Bitcoin al Cardano per fronteggiare la crisi dettata dal COVID-19.

Le criptovalute anche se non hanno una reale corso, sono oramai utilizzabili per comprare servizi e altro, Infatti anche i maggiori istituti di credito hanno deciso di puntare su queste “particolari” monete, come poi ha già fatto PayPal e Hype.

La scelta di investire nelle criptovalute è di per sé interessante, ma è necessario farlo in modo appropriato e consapevole.

Per ottemperare all’investimento è necessario avere ben chiara la differenza tra investimento diretto ed indiretto.

Cosa vuol dire investimento Diretto e Indiretto

Avete sentito parlare di investimento diretto ed indiretto? Se non sapete di cosa si tratta, ma volete investire in criptovalute allora è il momento di approfondire.

Cos’è l’investimento Diretto

Per investimento Diretto si intende quando una persona decide di comprare le criptovalute. Per comprare le Crypto, che sia il Bitcoin o le altre è necessario iscriversi ad un exchange che vi permetta di comprare la criptovaluta e diventarne possessori.

Come per ogni investimento ci sono dei pro e dei contro.

  • I Pro dell’investimento diretto: I punti a favore di questo investimento sono interessanti, acquistando la criptovaluta potrete venderla o scambiarla nel momento che ritenete piu opportuno. Inoltre è possibile, solo in alcuni casi acquistare dei beni con essa.
  • I Contro dell’investimento diretto: I contro che si riscontrano investendo sulle criptovalute in modo diretto è che ci si espone maggiormente alla volatilità dei mercati.

Inoltre se non si è molto esperti è possibile non essere in grado di scambiare e vendere al momento opportuno la criptovaluta, così da perdere somme importanti.

Ma non è tutto perché per comprare le criptovalute in modo diretto è necessario appoggiarsi ad un exchange, che molte volte non sono totalmente sicuri.

Cos’è l’investimento Indiretto

Per investimento indiretto si intende quando un traders specula sulle criptovalute tramite i brokers di CFD.

Questo sistema è differente dal diretto, in quanto non andrete ad acquistare la criptovaluta in forma “reale” ma utilizzerete i CFD per speculare sulle variazioni di prezzo della stessa. Per fare ciò è necessario iscriversi ad una piattaforma di trading online chiamata broker, il nostro team ha provato il broker eToro tramite il conto demo gratuito.

  • I Pro dell’investimento Indiretto: Vediamo come il trader sia più tutelato dalla variazione di mercato, inoltre i brokers di trading CFD sono molto più seri e garantiscono una maggiore sicurezza.
  • I Contro dell’investimento Indiretto: Se volete detenere una criptovaluta, allora questo investimento non fa al caso vostro, ma per tutto il resto non possiamo riscontrare contro all’investimento Indiretto.

Vediamo ora come si possa fare Trading CFD sulle criptovalute.

Come fare Trading CFD sulle criptovalute

Per fare trading CFD sulle criptovalute è necessario registrarsi ad un broker di trading, vediamo ora quali sono le caratteristiche che il broker deve avere.

Le caratteristiche di un broker di trading online:

  • Serietà;
  • Possibilità di accedere tramite il Conto Demo gratuito;
  • La piattaforma deve essere regolamentata dalla CySEC e dalla CONSOB;
  • Vasta gamma di Criptovalute disponibili;
  • Tassi e commissioni vantaggiose;
  • Una sezione formazione completa.

Certamente oltre a queste caratteristiche un broker deve offrirvi una piattaforma semplice da utilizzare.

In questo modo farete un investimento indiretto.

Perché scegliere un Exchange?

La scelta di fare un investimento diretto con un exchange è riconducibile al fatto che il traders voglia comprare e possedere la criptovaluta.

Con gli exchanges avete la possibilità di comprare migliaia di criptovalute, sia conosciute che non.

Perché non scegliere un Exchanges?

Certamente gli exchanges, anche i più conosciuti e famosi non hanno tutte le certificazioni che invece hanno i brokers di trading online.

Gli exchanges sono stati pensati per essere utilizzati da professionisti del settore, e di per sé le piattaforme non sono semplicissime.

Avete molto tempo da dedicare alla compravendita delle criptovaluta?

Se la risposta è no, va da sé che gli exchanges non fanno per voi.

Le migliori criptovalute su cui investire

Di criptovalute ce ne sono moltissime oltre 8000, ed ogni giorno ne vengono sviluppate di nuove, alcune avranno di certo una fama maggiore e altre invece rimarranno di nicchia.

Le criptovalute più conosciute sono senz’altro quelle più contese e che hanno un valore maggiore, ma non per questo è il miglior investimento.

Pensate al Bitcoin, tutti lo vogliono, anche per ragioni interessati, ma dalla grande richiesta il suo valore è cresciuto a dismisura.

Invece ci sono le criptovalute minori che non hanno un valore così importante, ma che sono ottimi investimenti nel lungo termine.

Quali sono le criptovalute su cui vale la pena investire?

  • Dash;
  • Zcash;
  • Dogecoin;
  • Cardano;
  • Stellar;
  • IOTA.

Sono criptovalute di nicchia, alcune forse più conosciute e altre realmente sono per gli estimatori.

Prima di iscrivervi ad un broker di trading online verificate che abbia la criptovaluta su cui volete investire.

Ad esempio il broker eToro ha le seguenti criptovalute:

  • Bitcoin;
  • ADA;
  • IOTA;
  • Stellar;
  • Binance Coin.

Oltre a queste ne potrete trovate molte altre. Segui la pagina di Millionaireweb sulle migliori Criptovalute su cui investire.

Con le criptovalute minori potrete divertirvi ed iniziare a comprendere come aprire e chiudere le posizioni di trading senza dover investire cifre esose.

Per concludere possiamo suggerirvi di iniziare con il conto demo gratuito, sono molti i broker che offrono questo sistema, pensato e sviluppato per instradare i trader al mercato della borsa.

Trading Azioni, Cosa sono le Azioni e come operare

Cosa sono le Azioni non tutti ne hanno la percezione giusta, per chi inizia a fare trading online è opportuno avere le idee chiare su tutto ciò che gira intorno agli investimenti.

Fare trading online comporta la necessità di avere una base informativa e solida, in modo da fare investimenti fruttosi e mirati.

Di seguito spiegheremo in modo semplice e dettagliato cosa siano le azioni e quali sono i mercati di maggiore interesse.

Parliamo delle Azioni

Le azioni sono delle singole parti unitarie di una determinata azienda o società, sono una parte del capitale, comprare un’azione equivale ad avere una piccola parte del capitale dell’azienda scelta, di conseguenza chi acquista le azioni, ha sia i diritti che gli oneri. Le azioni non sempre sono quotate in borsa, ma nel caso in cui le azioni siano quotate in borsa sarà sicuramente più semplice acquistarle e venderle ad un prezzo che sia di mercato. Nel caso in cui le azioni non siano quotate in borsa, allora potremmo riscontrare dei problemi nel momento in cui le vorremmo vendere.

Questo per precisare che è vivamente consigliato comprare azioni che siano quotate in borsa.

Inoltre le azioni sono anche dei titoli di credito, ovvero uno strumento che ha nel suo interno un diritto economico.

La società tramite l’acquisto e la vendita delle sue azioni crea la sua attività economica.

Quali sono i diritti e gli oneri di ci acquista le azioni?

Nel momento in cui si acquista una o più azioni di una società, l’azionista diventa socio e partecipa di conseguenza all’attività economica della stessa. In questo caso l’azionista supporta anche le ipotetiche perdite economiche della società di cui ha comprato le azioni.

I diritti di un azionista sono i seguenti:

  • Percezione dei dividendi;
  • Possibilità di esprimere il voto nelle assemblee;
  • Possibilità di consultare i libri sociali;
  • Possibilità di consultare le delibere.

Questi sono i diritti che un possessore di azioni ha nella società scelta.

Quante categorie esisto di azioni?

Di azioni ne esistono di varie tipologie, di norma hanno tutte lo stesso valore e uguali sono anche i diritti, ma le società che emettono le azioni possono diversificarle in categorie, differenziando i diritti amministrative ed economici.

Vediamole nel dettaglio:

  • Azioni di risparmio: Queste non danno diritti di voto, ma hanno dei privilegi economici per chi le acquista;
  • Azioni privilegiate: Sono azioni che di massima prevedono una prevalenza nella distribuzione dei dividendi, a fronte del diritto di voto nelle assemblee che siano straordinarie;
  • Azioni a voto plurimo: Queste prevedono per le società che non siano quotate in borsa, di creare in modo saltuario azioni che abbiano diritto di voto plurimo. Anche le società che abbiano le azioni quotate in borsa possono avere le azioni a voto plurimo;
  • Azioni a voto maggiorato: le società che siano quotate possono avere gli statuti che prevedono un voto maggiorato, ma fino ad un massimo di due voti per ogni azione che sia di un medesimo proprietario.

Per comprare le azioni e diventare parte attiva di una società ci sono vari modi vediamoli nel dettaglio.

Come e dove comprare le azioni

Se vogliamo comprare azioni di una tale società che sia quotata in borsa, lo possiamo fare direttamente dalla società stessa o dai suoi azionisti, il luogo in cui si comprano e vendono azioni è il mercato azionario.

Vi sono molti mercati azionari ad esempio il più importante mercato azionario regolamenta è gestito dalla Borsa di Milano s.p.a.

Ci sono tre categorie di mercati italiani:

  • Mercati regolamentati;
  • Sistemi multilaterali di negoziazione;
  • Internalizzatori sistematici.

Una persona fisica che voglia comprare le azioni deve rivolgersi ad intermediari, che sia la banca o tramite le piattaforme di trading online.

Il trading azionario permette di trarre profitto dalle previsioni sull’andamento dei prezzi delle azioni.

Oggi come oggi è possibile fare trading online da qualsiasi device, in qualsiasi momento e ovunque ci si trova.

Lo possono svolgere autonomamente anche i trader principianti grazie ai broker online che offrono piattaforme di trading molto pratiche da utilizzare e anche con la possibilità di imparare con un Conto Demo, dove per investire si utilizzano soldi virtuali.

Naturalmente parliamo di broker sicuri, ovvero regolamentati e autorizzati (vai alla lista dei migliori broker trading azioni di tradingmania). In Europa è necessario che posseggano la licenza rilasciata dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e in specifico in Italia devono essere autorizzati dalla CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).

L’azione è un titolo che costituisce una quota di proprietà che riguarda appunto una società per azioni che ha deciso di quotarsi sul mercato. Chiunque possiede un’azione diventa automaticamente socio della società.

In base al numero di azioni si ottiene più o meno potere decisionale, come il diritto di voto.

Inoltre le azioni sono titoli che si possono sia acquistare che vendere, quindi stiamo parlando di strumenti finanziari.

Tutti colo che possiedono le azioni si chiamano azionisti.

Le aziende grazie alle azioni possono ricavare capitale che possono investire nelle loro attività. Gli azionisti invece hanno la possibilità di ottenere profitti in base alle prestazioni della società, e non solo, che poi si riflettono in Borsa.

Oggigiorno gran parte degli investitori di tutto il mondo predilige il trading azionario, anche se si ha a che fare con strumenti finanziari tra i più rischiosi.

Uno dei sistemi utilizzati per ridurre e contenere il livello di rischio è quello di seguire tutti quei fattori che influenzano il mercato del titolo della società su cui si è deciso di investire.

Principalmente per investire in azioni si ha la possibilità di scegliere tra due sistemi, ci si può rivolgere:

  1. a una banca;
  2. a un broker online.

Generalmente viene utilizzato in maggior modo il secondo metodo che grazie al Trading CFD permette soprattutto di acquistare e vendere azioni senza entrarne realmente in possesso.

Inoltre, a differenza delle banche, si ha la possibilità di investire in totale autonomia e in modo meno dispendioso.

Trading CFD su azioni

Il trading CFD su azioni molto spesso viene scelto al posto dell’investimento azionario.

Sono due sistemi totalmente differenti, nel primo caso si tratta più o meno di una speculazione nel breve o brevissimo termine, invece nel secondo caso è inteso come un investimento a lungo termine, si parla di un periodo superiore anche ai 12 mesi e ciò potrebbe comportare maggiori spese.

Il trading CFD azionario è molto più dinamico ed economico. Inoltre permette di agire autonomamente e si può scegliere di investire giornalmente o anche mensilmente. Sicuramente richiede una certa esperienza o conoscenza del trading, ma ci si può sempre formare tramite i corsi e il conto demo offerto dai broker online.

Come investire con il Trading CFD?

Il trading CFD su azioni è molto apprezzato dai trader perché offre diversi vantaggi. Iniziamo dal fatto che si può guadagnare dal movimento del prezzo delle azioni.

In sostanza si procede con l’acquisto quando si pensa che il prezzo potrà subire un rialzo (andare lungo), viceversa si procede con la vendita quando si pensa che il prezzo potrà subire un ribasso (andare corto).

Inoltre per effettuare la compravendita delle azioni non se ne diventa realmente possessori, ma si investe sull’asset sottostante che rispecchiano il valore di quel determinato strumento finanziario.

I CFD (Contract for Difference), sono prodotti derivati e in sostanza sono contratti che vengono stabiliti fra un broker e un trader che decidono di scambiare la differenza del valore dello strumento sottostante, tra l’inizio e la fine del contratto, si tratta del cosiddetto spread.

Inoltre grazie alla presenza della leva finanziaria il trader può investire solo una piccola percentuale dell’intero valore dell’operazione, il resto viene coperto dal broker.

È vero che si tratta di un moltiplicatore che permette di aumentare i profitti, però è altrettanto vero che in caso di esito negativo si vedono accrescere anche le perdite.

Conclusioni

Abbiamo visto che il trading azionario è un’attività molto praticata da gran parte dei trader di tutto il mondo.

Ci teniamo però a chiarire che anche se sotto molti aspetti risulta facile e poco dispendioso, si può sempre correre il rischio di perdere tutto il proprio capitale se non si opera con consapevolezza e giudizio.

Oggi comunque i trader hanno la fortuna di poter studiare per diventare dei professionisti grazie ai molti servizi e strumenti offerti gratuitamente dai broker online.

Ad esempio c’è il Conto Demo che permette di fare pratica investendo, al posto dei propri risparmi, denaro virtuale. Pensate che molto spesso viene utilizzato anche dai trader esperti per provare la nuova piattaforma di trading e anche per testare nuove strategie.

Una ottima guida per fare trading con le azioni è offerta da Tradingonlineguida.it.

 

Come comprare il Bitcoin in sicurezza

Ormai non si sente parlare d’altro che del Bitcoin, sono milioni gli investitori che hanno deciso di investire in questa criptovaluta. Ma non solo perché sembra che a breve possa diventare un vero e proprio mezzo di pagamento, scopriamo il perché.

Se seguite le news lo saprete di certo, ma in caso contrario potrete continuare a leggere questo articolo, dove vi racconteremo le varie novità e come comprare i Bitcoin in sicurezza.

Alcuni giorni fa Elon Musk ha fatto un mega investimento in Bitcoin, circa 1,5 miliardi di dollari, promettendo che a breve si potranno acquistare le vetture della Tesla tramite il Bitcoin. Questo annuncio è stato rivoluzionario, tantochè il Bitcoin ha implementato il suo valore in modo velocissimo, arrivando a circa 49mila dollari.

Per conoscere in modo approfondito come investire e le varie possibilità vi consigliamo di leggere le migliori guide per comprare Bitcoin.

Ma cosa è successo nello scorso anno al Bitcoin?

Nello scorso anno, nel 2020 il Bitcoin ha trovato terreno fertile per mettere le radici, infatti nell’anno della pandemia il Bitcoin e altre criptovalute hanno riscontrato l’interesse di molti investitori, sia privati che non, insomma per essere brevi il Bitcoin ha preso definitivamente il posto dell’Oro, come bene di rifugio.

Per comprare il Bitcoin in modo sicuro ci sono due strade, la prima è tramite gli Exchanges e la seconda è tramite l’iscrizione a dei brokers di trading online, nel primo caso si parla di investimento in modo diretto, nel secondo caso invece andrete a fare un investimento in modo indiretto.

Quando potremmo pagare in Bitcoin?

Per iniziare pochi mesi fa PayPal ha dichiarato che per i residenti negli Stati Uniti si potrà a breve acquistare e conservare i Bitcoin e altre criptovalute, a seguire si potranno anche eseguire i pagamenti.

Ma non solo, perché anche altre grandi aziende hanno aperto le porte alle criptovalute, come Mastercard, che consentirà ai possessori di carte di credito di effettuare delle transazioni in Crypto.

Ma non vi è solo Mastercard che ha voluto avvicinarsi al Bitcoin, perché si vocifera che anche Apple abbia deciso di scegliere le Criptovalute, cosa che ne conseguirebbe un cambiamento radicale.

Come si comporta l’Italia verso queste grandi novità ?

Attualmente in Europa sempre più alberghi, ristoranti e altro ancora accettano pagamenti in Bitcoin, possibilità che nella nostra Nazione ad oggi non è molto usuale. Di certo per poter pagare con i Bitcoin è necessario acquistarli, vediamo cosa vuol dire investire in modo diretto.

Come acquistare Bitcoin in modo diretto

Per acquistare Bitcoin in modo diretto come abbiamo annunciato all’inizio dell’articolo è necessario iscriversi ad un Exchange che vi permetta di acquistare, vendere oppure scambiare le criptovalute.

Di Exchanges ce ne sono molti, alcuni più seri e altri meno, tra quelli che abbiamo testato possiamo citare Binance e Coinbase, che per noi sono i più seri e sicuri.

Binance è l’Exchange per eccellenza, muove enormi volumi di trading al giorno, potrete iscrivervi in modo veloce ed essere sicuri che i vostri dati siano protetti dal certificato SSL.

Binance vi offre la possibilità di poter aprire un Wallet Bitcoin direttamente sulla piattaforma, dove potrete depositare le vostre Criptovlaute.

L’altro Exchange di cui è doveroso parlare è Coinbase, anch’esso vi permette di investire in modo diretto sulle Criptovalute. Coinbase è stato fondato nel 2012 negli Stati Uniti e vi permette anche di operare su Asset digitali con valute Flat. Vediamo ora cosa voglia dire acquistare Bitcoin in modo indiretto

Come acquistare i Bitcoin in modo indiretto

Se non volete comprare il Bitcoin o altre Criptovlute, è possibile iscriversi ai brokers di Trading online. In questo modo potrete utilizzare i CFD e speculare sul prezzo della criptovaluta scelta, senza però comprarla in modo reale.

Di certo il trading Bitcoin vi permette di investire minime cifre, partendo anche da soli 10 €, inoltre i Brokers di trading online sono per lo più certificati dagli Enti di tutela finanziaria.

Tra i brokers di trading online che abbiamo testato per voi c’è il broker eToro e il broker XTB.

Entrambi hanno delle caratteristiche ineccepibili, eToro oltre che al trading online vi permette di utilizzare la piattaforma di Social trading, che vi da la possibilità di copiare i Top trader iscritti al programma.

XTB invece è tra i migliori brokers che vi sono, potrete fare trading sulle criptovalute con le migliori piattaforme che vi sono attualmente, Come la Xtation 5.
Ma non solo, perché la sezione formazione di XTB è tra le migliori che vi sono nel panorama Web.

Investire o non investire nel Bitcoin?

Di certo il Bitcoin è il futuro, e investire in questa critovaluta è decisamente interessante. Ogni investimento può essere rischioso se fatto senza criterio o senza avere delle basi solide, inoltre le criptovalute soffrono in modo maggiore la volatilità dei mercati, come abbiamo visto da Elon Musk basta un Twitt e tutto può cambiare in un momento.

Per riuscire ad effettuare un investimento proficuo è necessario rimanere sempre aggiornati su tutte le news delle Criptovalte e sulle modifiche delle leggi in merito alle valute digitali.

Come Investire in Bitcoin, consigli per farlo senza rischi

Sono molte le persone che hanno scelto di orientarsi ed investire sul Bitcoin, di certo non possiamo dire che sia una scelta sbagliata dato che questa criptovaluta è stata la prima ed è nata con il principio della scarsità.

Il Bitcoin è una moneta virtuale che non potrà superare i 21 milioni di copie, cosa che si preannuncia molto vicino, gli esperti hanno stabilito questa data a maggio 2021.

Investire nel Bitcoin ha di certo grandi vantaggi anche se è necessario essere molto attenti alla volatilità di questa criptovaluta visto che può passare da una valutazione molto alta, come è già successo dove il Bitcoin ha toccato i 18mila €, fino a valutazioni molto basse, oggi il Bitcoin vale circa 9mila €.

Oramai si dice che investire in Bitcoin è al pari di investire in Oro.

Come investire nel Bitcoin

Per investire nel Bitcoin ci sono due strade, la prima è tramite i broker di trading online e la seconda è tramite gli Exchange Bitcoin.

Prima di iniziare è molto importante capire cosa siano le criptovalute e quali sono le strategie più importanti da mettere in atto.

Investire nel Bitcoin con i broker di trading online

Uno dei modi per poter investire sul Bitcoin è iscriversi ai broker di trading online, il trading online è un sistema per poter investire nei più svariati Asset, come le criptovalute, le materie prime, gli indici e molto altro.

Per poter entrare nei mercati è necessario procedere all’iscrizione tramite la compilazione di un breve form del broker scelto.

Accedere al mondo delle criptovalute tramite i broker di trading online è consigliato perché potrete fare pratica tramite il conto demo, ovvero un conto prova dove non dovrete caricare alcun importo economico, dato che dopo l’iscrizione il broker vi accredita una cifra virtuale da utilizzare per le vostre contrattazioni.

Altro vantaggio di fare trading sul Bitcoin tramite i broker di trading e che utilizzerete i CFD, questi sono dei prodotti finanziari, i quali vi faranno speculare sul prezzo, sia se il costo del Bitcoin sale oppure se scende.

Con i CFD potrete utilizzare l’effetto leva finanziaria in modo da investire un capitale maggiore a quello realmente posseduto, ma state attenti perché come si possono massimizzare i guadagni si possono anche avere perdite maggiori, ecco perché vi consigliamo di utilizzare gli Stop loss e il Take profit.

Ma non è tutto perché iscrivendosi al conto di trading online demo potrete consultare e formarsi nella sezione formazione che ogni broker mette e disposizione.

Forse è il metodo più sicuro e semplice per poter investire nel Bitcoin.

Investire nel Bitcoin con gli Exchange

Gli Exchange sono diversi dai broker di trading, sono solo per le criptovalute. Negli Exchange si possono vendere, comprare e scambiare Bitcoin, gli Exchange sono molto veloci nelle transazioni, si possono scambiare criptovalute con criptovalute oppure con le monete maggiori.

Come funzionano i Bitcoin Exchange

Ci sono due metodi principali vediamoli insieme:

  1. Ordini di mercato: Con gli ordini a mercato si possono vendere o acquistare i bitcoin al miglior prezzo disponibile in quel momento in quel determinato Exchange. Gli acquisti sono istantanei e perciò gli ordini sono il modo più veloce di comprare o scambiare i Bitcoin;
  2. Ordini limite: Con l’ordine si stabilisce il prezzo al quale vuoi comprare o vendere il Bitcoin, una volta che si arriva al prezzo stabilito l’ordine parte in modo automatico.

I Bitcoin vengono conservati all’interno di un portafoglio elettronico chiamato wallet.

Quanto si può guadagnare con i Bitcoin?

Ora che abbiamo fatto chiarezza sul come si possa investire nei Bitcoin, questi sono i due modi ora cerchiamo di capire se veramente è possibile guadagnare e se è fruttuoso possedere dei bitcoin.

Si può guadagnare e anche molto, ma di certo non è semplice, non pensate che in un batter d’occhio diventerete ricchi con la speculazione di Bitcoin, è necessario studiare dedicandoci tempo e pazienza.

Broker o Exchange?

La domanda se sia meglio iscriversi ad un broker oppure ad un Exchange è interessante, dato che sono due sistemi differenti, con costi e tutele molto diverse.

I broker sono di certo più sicuri dato che seguono delle regole ben precise imposte da enti di controllo come le CySEC e la CONSOB.

La CySEC e la CONSOB sono due enti di controllo finanziari che monitorano tutti gli investimenti e le transazioni, dove trovano delle incongruenze possono chiudere oppure multare il broker.

Gli Exchange invece sono meno tutelati, ecco perché è molto importante valutare la serietà e lo storico della piattaforma, nonché le varie recensioni online.

Che sia Un Broker oppure un Exchange, il Bitcoin è un buon investimento, le criptovalute sono il futuro, sono il nuovo bene di rifugio e lo abbiamo visto anche durante i primi mesi di pandemia da Coronavirus, prima di investire o scambiare grandi cifre fate esperienza e non buttatevi alla cieca.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di leggere l’articolo di Bassilo.it “Trading Bitcoin. 3 Strategie di investimento. Opinioni. Aprire un portafoglio“.

Come investire nelle azioni che si occupano del vaccino anti COVID-19

Da gennaio 2020 sono cambiate molte cose nelle vite di tutti di conseguenza è cambiata l’economia e gli investimenti, infatti i grandi e piccoli investitori hanno deciso di investire nelle case farmaceutiche che stanno sviluppando il vaccino, vediamo ora come investire nelle azioni che si occupano del vaccino anti COVID-19.

Purtroppo il COVID-19 ha modificato l’intero mondo e ha portato incertezza per il futuro, sono molte le aziende che hanno visto aumentare in modo esponenziale il valore delle loro azioni, tra queste possiamo citare Moderna Inc e Novavax.

Per poter contrattare sulle azioni di queste Big Pharma è necessario iscriversi ad un broker di trading online che ci permetta di entrare nei mercati borsistici, di certo di broker ce ne sono molti sia seri che non, uno dei broker di trading online molto serio e certificato è eToro, il quale offre la possibilità di utilizzare la piattaforma di Social Trading.

Come si tra muovendo Moderna Inc sulla realizzazione del vaccino

Moderna Inc il 27 luglio scorso ha iniziato una mega sperimentazione che si concluderà ad ottobre, sono stati presi 30mila volontari per testare il vaccino anti COVID-19.

Quando Moderna Inc ha annunciato la nuova fase della sperimentazione Wall Street è impazzito facendo volare l’azienda di Bio tecnologie.

La sperimentazione di Moderna Inc come abbiamo accennato si estenderà su 30mila persone, ma solo la metà avrà il vero vaccino, il resto dei partecipanti solo una dose placebo.

Fare trading su Moderna Inc in questo periodo è molto vantaggioso, dato che l’azienda sta portando a termine la sua corsa al vaccino contro il COVID-19.

Moderna Inc si trova sul mercato NASDAQ: MRNA

Fare trading sulle azioni di Moderna Inc comporta rimanere sempre aggiornati sui cambiamenti e le innovazioni, infatti è necessario seguire gli andamenti della ricerca e essere sempre informati, se non si ha molto tempo per questo una delle migliori soluzioni per non farsi sfuggire questo investimento è fare Social Trading, ovvero iscriversi al broker eToro e copiare i top trader iscritti alla piattaforma.

Con il Social trading non dovrete studiare l’analisi tecnica ne quella fondamentale, vi basterà individuare il trader migliore tramite dei filtri che il broker eToro ha sviluppato.

Video guida: Come funziona il Social Trading

Come avete potuto vedere dal video è veramente semplice investire sulle azioni Moderna Inc con eToro, un’altra azienda di Biotecnologie che in questo momento sta avendo buoni riscontri e Novavax.

Cosa sta succedendo all’azienda Novavax?

Sono giorni particolari per l’azienda Novavax, pochi giorni fa ha visto un forte calo per poi risalire in un modo veloce e repentino, questa azienda è quotata in borsa con la seguente sigla:

Novavax, Inc nel mercato NASDAQ: NAVX

La Novavax ad oggi ha incassato 1,6 miliardi di dollari dal governo USA per produrre il vaccino anti COVID-19, l’amministrazione Trump è stata ben contenta di finanziare questa azienda dato che sono 33 anni che lavora nel settore.

Investire sulle azioni Novavax può essere molto vantaggioso, sempre se lo si fa con cautela e intelligenza, se preferite potrete recarvi in banca direttamente e incaricare una figura professionale di eseguire l’investimento al posto vostro, di certo in quel caso andrete in contro a commissioni più elevate se messe a confronto del trading online.

Di certo il trading online è più economico e veloce dato che potrete farlo dal vostro PC o Tablet.

Un broker che ha attirato l’attenzione di molti trader sia professionisti che non è ForexTB, Questa piattaforma vanta la possibilità di far utilizzare la Meta Trader 4 e di avere una grande quantità di Asset disponibili.

Fare trading online con ForexTB vuol dire affidarsi ad un broker serio e certificato dalla CySEC Ente di tutela finanziaria per la sicurezza e gli investimenti online.

Per diventare esperti nel trading è molto importate avere una buona formazione di analisi tecnica e fondamentale, il broker FroexTB con la sola iscrizione al conto demo vi permetterà di accedere alla sezione formazione.

I CFD e il trading online

Fare trading online vuol dire contrattare sulle azioni tramite i CFD, questo vuol dire che non andrete ad acquistare le azioni in se, ma vi speculerete sopra. Aprendo delle posizioni sia al rialzo che al ribasso del prezzo, il CFD si avvalgono dell’Effetto Leva finanziaria, la quale permette al trader di investire una cifra maggiore a quella posseduta.

Anche per i CFD ci sono dei rischi, ecco perché è molto importate attivare e settare i comandi di Stop Loss e Take profit, che i faranno chiudere in automatico le posizioni se troppo dispendiose.

Conclusioni

Investire in azioni sia sulla Novavax che su Moderna Inc in questo momento è un’ottima scelta, ma per fare ciò è bene rimanere sempre informati sugli andamenti dei mercati, ricordatevi di non investire mai cifre troppo importanti e di aiutarvi con lo Stop Loss e il Take Profit.

Come guadagnare online con un e-commerce di libri

Guadagnare online è ormai una realtà, sono molti i settori dove è possibile utilizzare l’online per avviare la propria attività.

Ora soffermiamoci sul come guadagnare online con un e-commerce di libri.

Di certo il più grande rivenditori di libri online è Amazon, questo è fuori discussione, ma non vuol dire che non potrete avviare il vostro e-commerce e mettere online la vostra libreria.

Sono molte le piccole librerie che risentono dei Colossi della vendita online e si trovano sempre più in difficoltà, per ovviare a questa situazione poco piacevole è opportuno attivarsi e mettersi nella rete, cambiare volto alla propria attività.

Ci sono molti modi per migliorare il proprio standard ed attirare un nuovo target di pubblico, prima di addentrarci su questo aspetto vediamo come sviluppare una strategia di marketing.

Strategie di marketing

Il marketing è alla base di qualsiasi vendita online e non solo, per capire dove andare a posizionare l’e-commerce è necessario far attente valutazioni, come le seguenti:

  • Analizzare il mercato dove si andrà ad inserire l’e-commerce, per analisi di mercato si intendono i competitor;
  • Valutare e stabilire un posizionamento della marca, questo serve per poter diversificare dagli altri;
  • Sviluppare un Funnel di marketing multi canale;
  • Strutturare le campagne di marketing con degli obbiettivi bene stabiliti;
  • Definire come gestire le varie situazioni di logistica;
  • Impostare metodi di pagamento;
  • Stabile le regole del customer care, mail marketing, pagamenti, rimborsi, reclami.

Come sviluppare un e-commerce

Per poter vendere online è necessario avere un e-commerce, ci sono vari modi per la realizzazione, il primo e di sicuro il migliore è quello di recarsi in un’agenzia web, dove insieme al grafico e al programmatore potrete realizzare l’e-commerce.

Di certo questa pratica ha dei costi abbastanza importanti, se non disponete di una cifra tale per avviare la vostra attività online, esistono molti generatori di e-commerce che vi offrono dei template gradevoli e abbonamenti mensili o annuali.

Queste piattaforme danno la possibilità di sviluppare un e-commerce senza basi di programmazione, ma vi forniranno loro tutto il necessario, ora vediamo quante tipologie di e-commerce esistono.

  • Sistemi open source: Sono piattaforme con licenza GNU, e sono caratterizzati da un codice sorgente libero e modificabile in tutte le sue parti;
  • Piattaforme in affitto: In questo modo potrete ottenere un  e-commerce in affitto, pagando un abbonamento mensile o annuale, di solito sono compresi dei pacchetti sia definiti che modificabili;
  • Sito web proprietario: Con questo termine si intende il sito sviluppato dall’agenzia web;
  • E-commerce verticali: In questo caso i vostri libri saranno inseriti in un e-commerce specializzato nel settore;
  • E-commerce orizzontali: In questi ci sono vari prodotti, non di un solo genere ma di molti.

Prima di cominciare è necessario capire in quale tipologia di e-commerce volete inserirvi, e di conseguenza ricercare oppure farsene sviluppare uno.

Fondamentale per la riuscita della vostra impresa è un buon posizionamento SEO, l’utilizzo associato dei Social e della Mail marketing, non che un buon piano di media marketing.

Come creare un catalogo online

Per prima cosa è necessario capire come poter creare un catalogo online, questi sono i passaggi:

  • Scegliete i prodotti che volete mettere sulla rete, per fare questo basati sia sulle vendite effettuate in libreria, che dalle classifiche, ma se invece volete lavora con un nicchia di settore bene precisa allora concentratevi su di essa;
  • Fotografate le copertine dei libri scelti e inserite una recensione, dati di pubblicazione, casa editrice e qualsiasi cosa che possa aiutare il cliente nella scelta;
  • Ogni prodotto deve essere associato ad un codice identificativo, che servirà per le spedizioni.

Dopo avere sviluppato il catalogo, momentaneo, questo perché dovrà essere aggiornato di continuo, è il momento di valutare i metodi di pagamento.

I metodi di pagamento e consegna

Sia che vi facciate realizzare un sito proprietario oppure vi appoggiate ad un generatore di e-commerce ecc. è molto importante che offriate i metodi di pagamento più sicuri e più svariati, aggiungetevi anche il contrassegno alla consegna.

Dopo che il cliente ha acquistato da voi non è certo finita, anzi è lì che entra in gioco la professionalità che vi farà accreditare i clienti, la consegna.

La consegna deve essere veloce e precisa, il pacco deve arrivare intatto, per fare questo affidatevi ad ottime aziende di distribuzione.

Conclusioni

Per aprire un e commerce è necessario essere un team, non si potrà fare tutto da soli, dato che il lavoro è molto e continuo.

Oltre a questi fattori è importante valutare gli aspetti economici e legali, come aprire una partita IVA.

Per attivare un’attività online è necessario capire che non sarà un passatempo, oppure un lavoro che lo si potrà svolgere di tanto in tanto, ma è necessario darsi degli orari ben definiti per non fallire nella realizzazione delle e-commerce.

Perché è meglio iniziare il Trading Online tramite il Conto Demo

Avvicinarsi al trading online può avere dei rischi, se non lo si fa nel modo corretto, infatti questa attività ha dei pericoli intrinseci.

Per ovviare a queste situazioni spiacevoli si può serenamente iniziare il trading online tramite il conto demo.

Perché è meglio iniziare il Trading Online tramite il Conto Demo è una domanda che molti si pongono, ora cercheremo di fornirvi delle risposte mirate.

Prima di proseguire parliamo del conto demo.

Il Conto Demo

Il conto demo è un conto che viene offerto dai broker di trading online ed è totalmente gratuito. Per iscriversi al conto demo dovrete recarvi sul sito ufficiale del broker scelto e compilare il form richiesto, una volta fatta questo sarete rinviati all’interno della piattaforma.

Di solito i broker, dopo aver completato l’iscrizione accreditano 10.000,00 o 100.000,00 € virtuali da utilizzare per le vostre contrattazioni.

I vantaggi del Conto Demo

Il primo grande vantaggio del conto demo è che è gratuito, inoltre il broker vi accredita dei soldi virtuali per iniziare a sperimentare la vostra bravura.

Ma non è tutto, perché iniziare tramite il trading online demo, vi preserva da possibili perdite o anche da manifestazioni di ansia da trading.

Imparare a conoscere la piattaforma e i mercati senza dover accreditare alcuna cifra, è molto interessante, il conto demo è una vera palestra di trading online.

Inoltre tramite l’iscrizione al conto demo, potrete usufruire anche della sezione formazione del broker, per migliorare le vostre tecniche e strategie di trading.

Altro vantaggio di iniziare il trading online tramite il conto demo è che non subirete stress, perché non si utilizzano fondi reale.

Come lo stress può influire sulla riuscita del trading online

Lo stress come in tutti gli aspetti della vita può invalidare oppure no.

Questo perché se si sa gestire lo stress, lo si può indirizzare anche in modo produttivo, se invece non si e in grado di utilizzare lo stress come fonte positiva, si rischia di andare nel panico e buttare al vento tutti i propri sforzi.

Oltre allo stress vi sono anche le emozioni che possono portare il trader a sbagliare il proprio operato, ecco perché il nostro consiglio è di iniziare tramite il conto demo. In questo modo vi potrete abituare a gestire lo stress e le emozioni, vediamo ora quali sono le emozioni nel trading.

Quali sono le emozioni e gli stati d’animo più invalidanti nel trading online

Tra le emozioni e gli stati d’animo che vi possono far avere dei ripensamenti o dell’ansia troviamo queste che vi elenchiamo:

  • Paura;
  • Ansia;
  • Avarizia;
  • Tristezza;
  • Frenesia.

Queste sono alcune delle emozioni e degli stati d’animo che invalidano in maggior modo.

Si pensi alla paura che ci blocca, anche senza un motivo reale, oppure l’ansia che ci crea mille sensazioni negative e via dicendo.

Immaginate queste emozioni e stati d’animo nel trading, nel momento in cui state investendo i vostri risparmi, senza ancora avere delle basi solide.

Ecco perché il conto demo è molto importante, vi aiuterà a saper gestire queste situazioni, a capire dove vi potete e dove non vi potete spingere.

Si può passare al conto reale dal Conto Demo?

A questa domanda la risposta è sì, dal conto demo passare al conto reale è velocissimo, vi basterà completare il form di iscrizione, allegando i vostri documenti e tutto ciò che vi viene richiesto ed il gioco è fatto.